laborplay mobile

La Casa di Carta: colpi di scena, adrenalina, personaggi memorabili e molto altro ancora… | LABORPLAY

casa di carta laborplay

Colpi di scena, personaggi memorabili e tanta adrenalina, questo e molto altro è La Casa di Carta!

Il Professore e la sua banda sono a tutti gli effetti un team ad alta performance, capace di portare a termine imprese impossibili. Tre sono le analogie che possiamo trovare nella famosa “banda” e in quei team capaci di lavorare efficacemente in azienda.

  1. Leadership autorevole riconosciuta da tutto il gruppo. Il Professore è un leader sicuramente orientato all’obiettivo, ma allo stesso tempo attento ai bisogni dei singoli;
  2. Chiara divisione dei ruoli sulla base delle competenze, sia hard che soft;
  3. Mission chiara e condivisa. Tutti i componenti della banda hanno ben chiaro quale sia l’obiettivo da raggiungere e il valore attribuito ad esso… Noi non ruberemo i soldi di nessuno, perché gli staremo simpatici. Diventeremo gli eroi di queste persone.

Ma…cosa accadrebbe se i protagonisti della serie fossero valutati durante un assessment con gli strumenti Laborplay? Quali sarebbero le lettere del modello PLAY associate ai vari Berlino, Tokyo e company?

Curiosi di scoprirlo?

per valutare le tue risorse con il metodo Laborplay

I personaggi della Casa di Carta rapportati al modello PLAY

Tokyo è sicuramente una P!

Tokyo – Úrsula Corberó

Cosa può essere Tokyo se non un’energica Powered? Orientata all’obiettivo e con ambizione e grinta da vendere, è un ottimo esempio di questo stile. Si assume molti (troppi?) rischi pur di raggiungere gli obiettivi prefissati, ma spesso non si ferma abbastanza a riflettere e agisce d’impulso senza prima ragionare.

Persona energica e determinata, ama gli ambienti competitivi ed esigenti in cui preferisce agire in maniera rapida e impulsiva anziché analizzare accuratamente le attività da svolgere. In generale evita i compiti routinari che richiedono una maggiore accuratezza e pazienza, così come le situazioni in cui è richiesto autocontrollo. In contesti di gruppo, qualora la sua iniziativa venga ostacolata, può mostrarsi addirittura ostile…e Berlino ne sa decisamente qualcosa!

Nairobi – Alba Flores

La L è decisamente per Nairobi

La sua cara amica Nairobi è invece un calzante esempio di una persona con uno stile Leader. Motiva i compagni, ha ottime capacità persuasive e risulta magnetica per il gruppo, non a caso più volte guida il gruppo di ladri in difficoltà. Allo stesso tempo è molto presente nella relazione con le persone che le stanno vicino.

In linea generale, si mostra capace di mantenere relazioni proficue, negoziare con gli altri e generalmente ricerca le situazioni in cui può assumere il ruolo di guida per influenzare e motivare il gruppo.

Il Professore si guadagna una bella A!

Il professore – Álvaro Morte

Il Professore invece incarna pienamente lo stile Accurate. Sono evidenti, infatti, le sue competenze trasversali di analisi, sintesi e di accuratezza durante la serie. Cura in modo scrupoloso ogni dettaglio della rapina alla Zecca di Stato e gli imprevisti sono quasi sempre gestiti con problem solving e creatività.

Il ragionamento e la visione strategica sono le due abilità distintive: le sue capacità logico-deduttive gli permettono di analizzare e pianificare al meglio ogni missione neutralizzando le mosse altrui. Preferisce i contesti in cui è necessario dedicare tempo alla fase di analisi e valutazione; in gruppo tende ad assumere una leadership autoritaria grazie alle sue capacità cognitive, con una chiara divisione di ruoli e compiti.

Helsinki – Darko Perić

E infine a Helsinki attribuiamo una Y

Grazie al suo orientamento alla relazione e al grande supporto che fornisce durante tutta la messa in atto della rapina, Helsinki per noi è un ottimo esempio di stile Easy.

Coscienzioso e prudente, esamina con attenzione i problemi valutando tutti gli aspetti prima di individuare una soluzione. Nelle relazioni si mostra cooperativo e ricerca rapporti leali, come si può ben notare anche dal legame creato con Nairobi. Si mostra a proprio agio in contesti in cui sia necessario collaborare con gli altri membri del team per arrivare a una soluzione condivisa.

E voi? In quale personaggio vi riconoscete maggiormente?

Condividi questo articolo

Altri articoli

Pixel e Neuroni

The long dark | LABORPLAY

Nuovo capitolo della rubrica Pixer e Neuroni data dalla collaborazione tra Laborplay e BardellaPsicologia. Oggi andiamo alla scoperta di TLD!

Sei curioso di scoprire come possiamo "gamificare" la tua azienda?

IMG   min